Alberto Masi, la scheda del giovane difensore bianconero | JMania

Alberto Masi, la scheda del giovane difensore bianconero

Alberto Masi, la scheda del giovane difensore bianconero

Alberto Masi nasce a Genova il 2 settembre del 1992, è alto 1,88. Caratteristiche tecniche Difensore centrale che predilige il piede destro, vanta ottime doti atletiche, forza fisica e un senso della posizione fuori dal comune per l’età. E’ molto abile nel gioco aereo, in più denota una tecnica di base che gli infonde grande …

Alberto Masi nasce a Genova il 2 settembre del 1992, è alto 1,88.

Caratteristiche tecniche
Difensore centrale che predilige il piede destro, vanta ottime doti atletiche, forza fisica e un senso della posizione fuori dal comune per l’età. E’ molto abile nel gioco aereo, in più denota una tecnica di base che gli infonde grande sicurezza e lo porta spesso ad impostare l’azione della propria squadra.

Carriera
Masi muove i primi passi da calciatore nella sua Genova, sponda Samp, dove nella stagione 2008-09, da capitano degli allievi nazionali, emergono le sue doti tecniche unite e la sua personalità.Al termine della stagione il club blucerchiato lo manda in serie D per fare esperienza, alla Lavagnese di mister Andrea Dagnino, che h al’intuizione di puntare subito sul giovanissimo difensore tanto che a fine stagione collezionerà 20 presenze. La stagione successiva la Samp lo riporta alla “casa madre” per poterne seguire da vicino la crescita; e ne avrà ragione la società doriana, in quanto Masi disputerà un buonissimo campionato primavera.
La splendida stagione con la primavera della Samp non passa inosservata, e il direttore generale della Pro Vercelli Giancarlo Romairone si accorge delle qualità del ragazzo, portandolo alla Pro in comprpoprietà nell’estate del 2011 e ad Alberto di proseguire il suo percorso di maturazione nel club Vercellese.
La Pro inizia la stagione con l’obiettivo di raggiungere una salvezza tranquilla, ma il gruppo che mister Maurizio Braghin riesce a creare va oltre ogni rosea previsione e inizia a cogliere grandi soddisfazioni, grazie soprattutto ad una difesa granitica guidata da Masi. A fine stagione quella della Pro Vercelli risulterà fra le difese meno battute, con 20 goal subiti, di cui solo 4, numeri che varranno la promozione in serie B. Arrivano così le prime soddisfazioni, come la chiamata nella Nazionale Lega Pro, unitamente alla già citata promozione in serie B col club piemontese attraverso i play-off vinti contro Taranto e Carpi, gare dove Alberto Masi ha disputato prestazioni maiuscole.

Il 6 lugio 2012 la Juventus ha raggiunto con la Pro Vercelli un accordo per l’acquisizione a titolo definitivo, con accordo di partecipazione, del cartellino del difensore.

Un commento

  1. Speriamo non lo brucino come fecero con Criscito

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi