Al via il campionato russo: tutti contro lo Zenit di Spalletti | JMania

Al via il campionato russo: tutti contro lo Zenit di Spalletti

Al via il campionato russo: tutti contro lo Zenit di Spalletti

Oggi al via il campionato russo che avrà un nuovo formato. I campioni dello Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti,vogliono riconfermarsi sul tetto della Russia, ma non sarà facile perchè tutte le concorrenti della squadra della “capitale del nord” si sono rinforzate. La rivale numero uno è il Cska Mosca di Leonid Slustkiy, giovane allenatore …

Oggi al via il campionato russo che avrà un nuovo formato. I campioni dello Zenit San Pietroburgo di Luciano Spalletti,vogliono riconfermarsi sul tetto della Russia, ma non sarà facile perchè tutte le concorrenti della squadra della “capitale del nord” si sono rinforzate. La rivale numero uno è il Cska Mosca di Leonid Slustkiy, giovane allenatore che allena “i militari” già da un anno e mezzo. Sia lo Zenit che il Cska hanno fatto poco al calciomercato: il club di San Pietroburgo ha preso in prestito con diritto di riscatto il giovane talento cileno Penalillo,il Cska invece ha preso una giovane ala proveniente dalla Lettonia, Alexandr Caunya. La squadra che potrebbe essere la rivelazione del campionato è lo Spartak Mosca del giovane tecnico Valeriy Karpin, al quale la dirigenza moscovita ha dato un’altra opportunità. Lo Spartak Mosca non vince il campionato da 10 anni quando sulla panchina dei bianco-rossi c’era Oleg Romancev. ll Rubin Kazan, dopo due vittorie consecutive nel campionato Russo (2008 e 2009), ha deluso la scorsa stagione arrivando soltanto terzo. Dalla squadra di Berdyev ora ci si aspetta molto. L’obiettivo come minimo è di arrivare in zona Champions League. L’inizio del Rubin Kazan in questa stagione non è stato uno dei migliori infatti la squadra di Tatarstan è stata eliminata ai sedicesimi di Europa League dal Twente. Ora è tempo di riscattarsi per il Rubin del difensore italiano Bocchetti. Il Lokomotiv Mosca ha cambiato molti giocatori durante il calciomercato invernale.
E’ andato via l’allenatore Semin e il migliore talento della “Locomotiva” quel Alexandr Aliev. Entrambi si sono trasferiti alla Dinamo Kiev di Andriy Shevchenko. Il colpo migliore della squadra di Krasnozhan è stato il centrocampista croato Senijad Ibricic, il quale potrebbe rivelarsi un giocatore importante. L’obiettivo piu raggiungibile per il Lokomotiv Mosca è la zona Europa League. La Dinamo Mosca viene da una stagione deludente avendo chiuso all’ottavo posto lo scorso campionato. All’allenatore del club della capitale, Miodrag Bozovic,è stata data un’altra chance per dimostrare le proprio qualità. Il colpo dei “poliziotti” sicuramente è stato il centrocampista offensivo bosniaco Zvjezdan Misimovic, che insieme a Kevin Kuraniy può dare spettacolo in attacco. L’obiettivo minimo della Dinamo è di arrivare nei primi otto posti (le prime otto squadre potranno lottare per lo scudetto, mentre le ultime otto dovranno lottare per non retrocedere). Le squadre del Sud, ovvero l’Anzhi Makhachkala e il Terek Groznyj, sognano di arrivare fra le prime otto in questo campionato dopo aver fatto una buona campagna acquisti: Il ricco presidente dell’Anzhi,
Kerimov, ha preso Roberto Carlos (terzino),Alexey Ivanov (ala destra),Benoît Angbwa (terzino destro), Alexey Igonin (mediano), Jucilei (centrocampista), Boussoufa (centrocampista offensivo), João Carlos (difensore centrale), Diego Tardelli (attaccante) e Shamil Lakhiyalov (trequartista). In panchina c’è un allenatore molto esperto che ha salvato la squadra nell’anno precedente dalla retrocessione in B, ovvero Gadzhi Gadzhiev. Il Terek Groznyj invece ha preso come tecnico l’ex-giocatore del Milan, Ruud Gullit. Nel club ceceno sono arrivati: Rodrigo Tiuí (attaccante) e Aleksandr Pavlenko (trequartista).
Le squadre che quest’anno dovranno salvarsi (almeno sulla carta) sono: Kuban Krasnodar, FK Krasnodar, Amkar Perm, FK Rostov, Volga NN, Kryliya Sovetov, Tom Tomsk e Spartak Nalchik. Kuban Krasnodar,è stata promossa dalla Pervyj Division (Serie B russa) ed ha acquistato la punta del Cluj Lacina Traoré (attaccante) insieme a Mauricio Prieto (difensore centrale), Zelão (difensore centrale) e altri giocatori meno importanti. .FK Krasnodar deve dire grazie al fallito Saturn Ramenskoe se ora si trova in Premier-Liga. L’obiettivo salvezza per il club di Krasnodar è raggiungibile dopo una buona campagna acquisti. Sono arrivati Nikola Drincic (centrocampista), Aleksandr Kulchiy (centrocampista), Joãozinho (ala sinistra), Dušan Andjelkovic (terzino sinistro), Igor Usminskiy (portiere), Aleksandr Amisulashvili (difensore centrale) e Andrey Gorbanets (ala destra).Anche il Volga NN si è rafforzato grazie al suo sponsor il colosso del gas GAZPROM. Infatti il club di Nizhniy Novgorod si è aggiudicato Ilia Abaev (portiere), Leilton (terzino sinistro), Lasha Salukvadze (terzino destro),Gia Grigalava (terzino sinistro), Miklós Gaál (terzino sinistro), Aleksandr Belozerov (difensore centrale) e Mersudin Ahmetovic (attaccante). L’obiettivo salvezza sarà come uno scudetto per lo Spartak Nalchik che l’anno scorso è giunto sesto qualificandosi all’Europa League. Dalla squadra di Nalchik sono andati via molti giocatori importanti e sopratutto è partito l’allenatore Yuri Krasnozhan. Insomma,ci si aspetta un bel campionato con tanto spettacolo e un grande pubblico.
 
Questa la prima giornata:

Oggi 12 marzo
12.00 Anzhi Makhachkala-Krasnodar arbitro-V.Pettai
14.15 Spartak Nalchik-Kryliya Sovetov arbitro-I.Baskakov
16.30 Lokomotiv Mosca-Dinamo Mosca arbitro-M.Layushkin
 
Domenica,13 marzo
12.00 Kuban Krasnodar-Rubin Kazan arbitro-M.Vilkov
14.15 Cska Mosca-Amkar Perm arbitro-V.Popov
16.30 Terek Groznyj-Zenit San Pietroburgo arbitro-I.Egorov

Lunedi,14 marzo
16.45 Volga NN-Tom Tomsk arbitro-V.Kazmenko
17.30 Rostov-Spartak Mosca arbitro-V.Besborodov

Credits: Itasportpress
Fracassi Enrico

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi