Al Ittihad vs Juventus: Marchisio regista al posto di Melo | JMania

Al Ittihad vs Juventus: Marchisio regista al posto di Melo

Un milione di euro per un blitz di 48 ore con rientro alle 5 dimattina di domani a Torino. Tanto vale l’amichevole in programma questa sera alle 20.15 (ore 18.15 italiane) a Jedda, sulle rive del Mar Rosso tra la Juventus e l’Al Ittihad. Bianconeri decimati da infortuni e permessi speciali. Felipe Melo, Diego e …

marchisioUn milione di euro per un blitz di 48 ore con rientro alle 5 dimattina di domani a Torino. Tanto vale l’amichevole in programma questa sera alle 20.15 (ore 18.15 italiane) a Jedda, sulle rive del Mar Rosso tra la Juventus e l’Al Ittihad. Bianconeri decimati da infortuni e permessi speciali. Felipe Melo, Diego e Caceres, rientrati in mattinata a Torino, si sono allenati nel pomeriggio a Vinovo quando l’aereo della squadra era già partito alla volta dell’Arabia. Ventuno i giocatori convocati da Ciro Ferrara e partiti per Jedda nel pomeriggio con un volo speciale della Saudi Arabian Airlines. Prima trasferta ufficiale per il vice direttore, Roberto Bettega, a terra Buffon, Camoranesi e Iaquinta, in via di recupero dai rispettivi infortuni, più Chiellini, Salihamidzic e Zebina che si alleneranno anche oggi a Vinovo. Mancherà anche Sissoko, perché in ritiro con la nazionale del Mali per preparare la Coppa d’Africa in programma dal 10 gennaio.
Visto l’organico a disposizione, per Ciro Ferrara sarà l’occasione per vedere all’ opera allo stadio Prince Abdullah al-Faisal, Claudio Marchisio in cabina di regia. Assenti i brasiliani, Felipe Melo e Diego, con Sissoko già in nazionale, e con un centrocampo ai minimi termini, toccherà al miglior bianconero del 2009 reggere il peso del gioco. Il test potrebbe avere seguito anche in campionato sollevando Felipe Melo da compiti che non gli si addicono e liberando Diego, così avanzato a ridosso delle due punte. Crisi Terza in campionato, nella Saudia League, come i rivali della Juve, l’Al Ittihad è avversario da prendere con le molle anche se i sauditi a 48 ore dall’amichevole contro la Juve saranno impegnati in campionato, il primo dell’anno, in trasferta. L’Al Ittihad ha un palmares di tutto rispetto: otto titoli nazionali, due Champions League d’Asia (2004 e 2005), sconfitta nella finale nell’ultima edizione, una Champions League araba. In estate il club arabo ha preso parte come la Juventus alla Peace Cup in Andalusia, strappando un pari (1-1) contro il Real Madrid. Vi hanno militato in passato anche l’ex commissario tecnico della Nazionale italiana Roberto Donadoni, Gennaro Ruotolo ex allenatore del Livorno, il brasiliano Bebeto e l’ex interista Kallon. Sulla panchina della squadra araba si è seduto anche un ex bianconero, Antonello Cuccureddu, allenatore dell’Al Ittihad nel 2002-2003.

JUVENTUS-AL ITTIHAD
(ore 18.15 italiane, le 20.15 locali)
Probabile formazione
JUVENTUS (4-3-1-2) Manninger; Grygera, Cannavaro, Legrottaglie, Grosso; Poulsen, Marchisio, De Ceglie; Tiago; Del Piero, Trezeguet. All. Ferrara.
Diretta TV su JuveChannel

(Credits: Gazzetta dello Sport)

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi