Agnelli "Singolare che l'informativa su Buffon venga fuori oggi" | JMania

Agnelli “Singolare che l’informativa su Buffon venga fuori oggi”

Agnelli “Singolare che l’informativa su Buffon venga fuori oggi”

“Gigi Buffon è un atleta assolutamente leale e non ha bisogno di arrivare a situazioni di scommesse per fare quadrare nulla“. A prendere le difese di Gigi Buffon (al centro di una vecchia informativa della Guardia di Finanza), qualora ce ne fosse bisogno, ci ha pensato il Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, in un’intiervista …

Gigi Buffon è un atleta assolutamente leale e non ha bisogno di arrivare a situazioni di scommesse per fare quadrare nulla“. A prendere le difese di Gigi Buffon (al centro di una vecchia informativa della Guardia di Finanza), qualora ce ne fosse bisogno, ci ha pensato il Il presidente della Juventus Andrea Agnelli, in un’intiervista rilasciata a La Stampa e che verrà pubblicata domani sull’edizione cartacea del quotidiano. “Quello che sicuramente è singolare, è che questa informativa esca oggi. Il fatto poi che Buffon non sia neppure indagato, stupisce doppiamente. Così come è singolare e grave – conclude il presidente bianconero nell’anticipazione resa nota da La Stampa -, che oggi venga pubblicata l’iscrizione di Bonucci nel registro degli indagati da parte di Cremona, trasmessa a Bari, dove si trovano anche nomi di persone che, a oggi, sono state sentite solo come semplici testimoni“.

5 commenti

  1. Manuel, siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Andrea Agnelli non ha la mia stima per innumerevoli motivi, ma nonostante ciò il tuo pensiero mi è piaciuto molto, bravo. 😉

  2. @Drugo

    D’accordo con te su quasi tutto. Io stimo A.A. e questo è anche il bello di essere diversi e pensarla diversamente su altri aspetti.

    Credo che abbia sentito il parere dei nazionali prima di NON agire. Lo spero quanto meno.

    Quello che non capisco è… se non lo fa A.A. perchè non se ne vengono a casa loro?

    Credo sia e sarebbe umano pensare: “Mi infangano, ingiuriano, fanno uscire notizie ad arte e indirizzano l’opinione pubblica? io me ne torno a casa”. Non lo fanno i calciatori deve farlo A.A? non lo so a voi la risposta ma credo gli abbia dato libera scelta.

    Fossi IO in Gigi tornerei a casa così come tutti gli altri bianconerie non solo… Fossi nella Juve ingaggerei Klaus Davi per la comunicazione e indirei il silenzio stampa a data da destinarsi ( come la redazione ) 🙂 con il sorriso ma molto concretamente.

    E a chi dice “il silenzio stampa danneggia solo i tifosi e non i giornali” ricordo che i silenzi della triade erano pesanti come macigni per le trasmissioni e gli organi di stampa.

  3. Innanzitutto vorrei salutare la Redazione, felice riapertura e speriamo non dobbiate ricorrere nuovamente in quella scelta (giusta a mio avviso) che sicuramente non è stata facile.

    Detto questo, entriamo, per poco (anche perché non ci sono molte cose da dire), nel topic. Andrea Agnelli (che non stimo affatto) non ritirerà proprio nulla e non farà nulla. Così stanno le cose e così andrà. Personalmete questa non reazione (l’ennesima) non mi stupisce affatto e dal 2006 che va avanti in questa maniera e non vedo perché debba cambiare. Non crederete ci siano in corso reali battaglie legali, spero. Suvvia!!
    Agnelli ha detto che è singolare. Singolare?? Che cavolo vuol dire? Singolare?? Qui ci sarebbe da fare un casino dell’altro mondo, altro che singolare!!! Ma che scherziamo..eh!!! Mi sembra tutto così assurdo!! Non è possibile che vada in questa maniera!! @medmar, hai detto bene, Agnelli dovrebbe ritirare i giocatori, questo l’aggiungo io, e condire il tutto con una sfilza di querele!! Certo, anch’io lo farei. Tutti lo farebbero. Perché lui non lo fa??

  4. Andrea, richiamare a Torino i nazionali, no?

  5. Capitan Haddock

    Bravo AA, queste sono le parole che volevo sentire.
    Adesso richiami tutti gli juventini dalla Nazionale e richieda il doppio dei danni. Basta con questo paese, queste federazione, questa stampa, questi magistrati.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi