Agnelli scatenato alla presentazione delle maglie "Non riconosciamo più le stelle" - video integrale | JMania

Agnelli scatenato alla presentazione delle maglie “Non riconosciamo più le stelle” – video integrale

Agnelli scatenato alla presentazione delle maglie “Non riconosciamo più le stelle” – video integrale

Come previsto, alla presentazione delle nuove maglie della Juventus per la stagione 2012-2013, ha partecipato anche il presidente Andrea Agnelli. E’ stata l’occasione per il numero uno di Corso Galileo Ferraris, di tornare su alcuni tempi dell’attualità calcistica, prima con un monologo a conclusione della presentazione delle casacche, poi rispondendo alle domande dei giornalisti. Agnelli …

Come previsto, alla presentazione delle nuove maglie della Juventus per la stagione 2012-2013, ha partecipato anche il presidente Andrea Agnelli. E’ stata l’occasione per il numero uno di Corso Galileo Ferraris, di tornare su alcuni tempi dell’attualità calcistica, prima con un monologo a conclusione della presentazione delle casacche, poi rispondendo alle domande dei giornalisti. Agnelli è partito, ovviamente, dalla cavalcata dello scorso anno, che consente oggi di mostrare sul petto il tricolore:

Sono veramente felice. Sono maglie che per quel triangolo erano difficilmente ipotizzabili solo un anno fa. Noi sappiamo perfettamente quella che era la critica all’inizio dell’anno scorso, ma sapevamo altrettanto bene quando siamo partiti che quando si viene alla Juventus si viene con un unico obiettivo, un’unica ambizione, che è quella di vincere. Nella scorsa stagione abbiamo fatto una cavalcata indimenticabile, terminata da imbattuti. Siamo altrettanto consapevoli che dal primo luglio si ritorna ai blocchi di partenza, si parte tutti da zero, ma si è acquisita la consapevolezza di cosa vuol dire vincere e di poter vincere. Quest’anno abbiamo tre manifestazioni e l’ambizione della Juventus è di vincere ogni manifestazioni a cui prende parte. Queste maglie sono maglie bellissime, rappresentate dallo Scudetto centrale, dalla partnership decennale con Nike. E poi permettetemi di dire che Jeep è un altro marchio che impreziosisce questa maglia. I tre elementi, Juventus, Nike, Jeep, con lo Scudetto sopra, credo che le rendano una delle maglie più belle d’Europa.

[youtube width=”540″ height=”370″]http://www.youtube.com/watch?v=IbGoqqCeN7E [/youtube]

La maglia, come sanno un po’ tutti, ha avuto una lunga gestazione, soprattutto per via delle questione dei 30 scudetti e della terza stella. Ecco perché Agnelli ha voluto ringraziare Nike per lo sforzo profuso e ha voluto puntualizzare che non c’è stata alcuna retromarcia nei confronti delle istituzioni sportive, bensì un “mancato riconoscimento” delle stelle.

Voglio ringraziare Nike perché gli abbiamo chiesto uno sforzo doppio. Ci siamo chiesti come rappresentare i 30 scudetti e le tre stelle. Ci sentiamo questi 30 scudetti. Questo scudetto n° 30 parte da lontano. Ho sempre detto che la Juve ha rispettato le decisioni della giustizia sportiva allora. Sono emersi dei fatti nuovi, si è deciso di non decidere e da lì sono partite delle azioni legali per una questione di dignità. Questo fa si che le nostre azioni legali stanno procedendo e ci ha portato al risultato sportivo dell’anno scorso. Noi contiamo e arriviamo a 30, la Lega a 28. E quindi abbiamo preso le due stelle e le abbiamo tolte perché non riconosciamo più il conteggio della Federazione. Da qui nasce il “30 sul campo” che abbiamo dato la possibilità di aggiungere sulla maglia. Detto questo non possiamo dimenticare il momento difficile in cui viviamo. È normale che ci sia uno scambio di opinioni con Coni, Federazione e Lega.

Non poteva infine mancare, da parte del presidente Agnelli, un accenno al fenomeno del calcioscommesse e al presunto coinvolgimento del tecnico bianconero Antonio Conte:

Voglio toccare poi il punto che riguarda tutto il fenomeno che c’è intorno alle scommesse. Un fenomeno che va affrontato nella maniera più seria possibile, perché non è possibile che organizzazioni criminali possano intaccare il risultato sportivo finale di una competizione di alto livello e le passioni della gente. Il nostro mister è stato portato più volte sulle prime pagine, non ha ancora avuto la possibilità di far sentire la sua voce. Venerdì finalmente sarà a Roma, convocato da Palazzi. Ho già avuto modo di dare la mia valutazione: conosco i suoi valori e la sua personalità. Da quando si alza, a quando va a dormire, pensa solo alla vittoria. Sono sereno sugli sviluppi, ora finalmente ha l’opportunità di andare da Palazzi e anche durante l’interrogatorio avrà modo di spiegare la sua posizione, tornando ad allenare serenamente la Juventus dal giorno dopo a Chatillon. Ci aspetta un anno dove dobbiamo confermare quanto di buono è stato fatto, ma è un anno come un altro per la Juventus. All’interno dei colletti – ne ho parlato col presidente Boniperti – abbiamo la mission della Juventus: vincere non è importante, ma è l’unica cosa che conta”.

Ad Allegri, che aveva punzecchiato la Juventus, facendo riferimento a 31 scudetti contando anche la vittoria della B, il numero uno della Juve ha replicato:

Allegri? Non rispondo a domande di questo tipo e non lo farò più. Io rispondo della Juve e non degli altri che devono pensare agli affari loro. Però se noi abbiamo 31 scudetti il Milan ha due stelle. 

Nota stonata, stonatissima: alle domande sul numero 10 il presidente Agnelli si è guardato bene dal rispondere facendo il nome di Del Piero, definendolo per ben tre volte “il predecessore”. Non sarebbe stata una bestemmia.

47 commenti

  1. e l’epiteto che hai citato dov’è?ma tra una tribuna e un autografo, il tempo di imparare a leggere lo hai trovato?Mi pare di no……..

  2. @mao: “ecco qua il c…… di turno, che parla e sparla dietro ad un monitor.Caccia i soldi se ce li hai, senno gioca a briscola………”.. …l’ho scritto io o l’hai scritto tu? rispondi!

  3. Non mi sembra di aver offeso nessuno, e quell’epiteto te lo sei attribuito da solo,d’altronde ognuno sa quello che è.
    la tua inciviltà la dimostri minacciando le persone, pensi che abbia qualche problema ad incontrarti….poi ti rimetto dietro al monitor con le sciarpette e le ccazzate varie che snoccioli……..

  4. e la poca educazione è tutta tua che mi hai dato del coglione!

  5. ah ah ah ah …Oh gattino Mao…tiri fuori gli artigli!!! :o)
    io qnd avevo 15,16,17 anni andavo in tribuna d’onore al delle alpi con mio padre e mio fratello, mio cugino e mio zio…

    a 18anni ho fatto il primo abbonamento in curva e tutt’ora sono abbonato(curva sud)

    ho 6 bandiere, 5magliette ufficiali, 8sciarpe ufficiali, 3cappelini ufficiali, 2tute rapprentanza ufficali, leggo libri sulla juve, ho foto autografate dai giocatori , vado sempre a vedere la preparazione estiva, una volta all’anno (lavoro permettendo) sono a vinovo, e a dicembre vado sempre alla cena natalizia che si organizza con i tifosi….

    quest’anno ho cominciato a farmi anche qualche trasferta…. (genoa, bergamo, novara, cesena, roma e milano2volte)

    domani mattina rinnovo il mio abbonamento 2012/2013!!! e vado a comprarmi la magli nera

    penso sia abbastanza per dimostrare che io posso parlare e sparlare…quanto voglio…

    detto questo se vuoi il c. di turno è disposto ad incontrarti faccia a faccia…

    così vediamo chi parla dietro un monitor

  6. Capitan Haddock

    @KURTZ
    perché se mettevi 3 stelle, andavi allo scontro senza ritorno ma perdevi e venivi penalizzato
    invece se togli 2 stelle nessuno ti puo dire niente, ma li costringi a rosicare e vinci la battaglia

  7. @daniele: certo che prendo ad esempio gli inglesi, se devo prendere come esempio quelli come te che da quello che scrivi dimostri poca educazione, stiamo freschi.comunque noto con piacere che domani rinnovi l’abbonamento vero?bene , cacciali sti soldi, che ci servono per il grande acquisto…su da bravo non fare il taccagno………

  8. ecco qua il c…… di turno, che parla e sparla dietro ad un monitor.Caccia i soldi se ce li hai, senno gioca a briscola………..

  9. çMao…ti piacciono gli inglesi,sei toscano…ahi ahi ahi…ho trovato l’intruso

    non ti rispondo più

  10. Oh @Mao..pure toscano sei???non ti garba?? sto viola di m..
    allora punto 1) e continui non me lo dici…
    2)fatiscente san siro l’hai detto tu io facevo solo paragoni con i prezzi
    3)commisurato cosa???…275,00€ di abbonamento erano già abbastanza…cosa offrono in più quest’anno???
    4)sei abbonato?..no perchè se non sei abbonato non sai neanche cosa vuol dire avere il tifo allo stadio!!!

  11. capitan sparrow…è così…per la tessere ci vogliono 60gg ca….dopodichè le curve saranno strapiene e sarà impossibile trovare un abbonamento(io rinnovo domani :o) )…detto questo il ns/stadio (tiranti a parte) è bello ma, aimè ,ha una capienza imbarazzante (non potrà mai ospitare una finale di champions(min50.000posti))…però saranno contenti quelli come Mao(vedi commenti sopa) che amano gli inglesi e i loro stadi (posto in curva 2.000sterline)

  12. @daniele: e continui con sta storia del fatiscente san siro.tutto è commisurato a ciò che ti viene offerto, e a come ti viene offerto.Non ti garba?resta pure a casa….tutto qua………

  13. capitan sparrow

    A proposito di abbonamenti: è vero, i prezzi sono più alti della media. Altro problema: è quasi impossibile ottenerli, e se si vuole provare (senza grosse possibilità) occorre ripegare su quelli più costosi. Il che, coi tempi che corrono, non è il massimo. Vogliamo dire qualcosa sullo stadio da 40000 posti? Stadio sufficiente forse per la Juve di Cobolli, ma per una Juve vincente è ridicolo. Ero a Torino col Real per la semifinale del 2003: fantastico!!!!!!!!
    Ultima lamentela: possibile che per avere in mano la tessera del tifoso occorrano due mesi, e che non si possa parlare telefonicamente con nessuno in società? Le mail? rispomndere non rispondono; mi viene il dubbio che neanche le leggano.

  14. Domanda:
    Ma se non si riconosce il conteggio della FGCI, per quale motivo, riconoscendo un regolamento che non c’è, si è deciso di non mettere le tre stelle??
    Perché questa c…o di famiglia continua a prenderci per fondelli!!!!

  15. capitan sparrow

    Anch’io, Daniele. Ero allo stadio l’ultima di campionato: c’era un’atmosfera strana, la gioia che avremmo dovuto avere dopo anni di umiliazion era velata di tristezza. Lo ripeto, scusatemi ancora: quando Alex uscì dallo spogliatoio a Rimini…….
    Dai, per tirarci su pensiamo a Zeman,che da oggi terrà d’occhio le cosce di Giovinco……..

  16. Mao…fai il bravo…dai…chi apre la bocca per criticare senza ragione sei tu forse…a san siro un abboanmento in curva (ricordo che è un settore popolare)costa 180€ da noi (il ns/stadio è più piccolo + bello ecc…ec…)costava 275,00€ ed ora 350€…il servizio è uguale all’anno scorso!…e in inghilterra gli stipendi sono 4volte i nostri!
    …per il resto capitan sparrow concordo con quanto dici…pero sono con il morale a terra per del piero…

  17. capitan sparrow

    No, Daniele, non lo dire….. pensa a Cobolli, che era incazzatissimo ma ha accettato la serie B, pensa a Blanc che non ha ancora capito perché le reti sono ai lati del campo e non al centro, pensa a Secco, che si fiondava su ogni giocatore cui era appena stata aumentata la clausola rescissoria, pensa a Ranieri che ci disse che ci saremmo innamorati di Poulsen. Difendiamo Antonio con tutte le nostre forze e facciamo tutto quello che la legge ci consente per avere giustizia per il 2006. Su questo, AA c’è. Condivido l’amarezza per il trattamento riservato a Del Piero (piccola nota polemica: dove sono adesso tutti coloro che, anche in questo sito, invitavano il capitano a farsi da parte?); avrei voluto vederlo un altro anno in campo, soprattutto avrei voluto vederlo nella dirigenza con la sua obiettività, la sua pacatezza, la sua sportività, ma cerchiamo di prendere quanto di buono c’è in questa dirigenza. Ciao fratello gobbo; forza Alex, per sempre….

  18. Agnelli odia Del Piero, tanto quanto quest’ultimo odia il primo.la cosa è reciproca, non vedo di cosa ci si scandalizzi.Il perchè di questo odio viscerale solo il tempo ce lo dirà, e dopo faremo le opportune valutazioni.
    Questione abbonamento non capisco di cosa ci si lamenti.Dell’aumento?Per me è giusto pagare in rapporto ai servizi resi ed offerti.Vogliamo paragonare i comfort e il piacere di assistere ad una partita nel nuovo stadio, e rapportare il tutto con i fatiscenti impianti italiani?facciamo un paragone tra quanto costa un abbonamento allo J.Stadium, e quanto costa invece abbonarsi negli stadi inglesi’?Il paragone lo dobbiamo fare con quelle realtà e non con quella vetusta e fatiscente di questo paese.
    ma tanto, è inutile cercare di fare le cose per bene, c’è sempre chi apre la bocca per criticare senza ragione………..

  19. agnelli odia del piero: è ufficiale!!!… aumento dell’abbonamento, tifoso mal trattato, capitano cacciato, stelle non messe sulla maglietta perchè non abbiamo le palle di andare contro tutti visti i troppi interessi che ci sono nel calcio…il “non riconosciamo più le stelle” è solo di facciata…caro presidente non ci siamo…ti ho tanto invocato …ma, adesso…meglio che non lo scrivo!!!

  20. Vittorio,premesso che anche io,come tutti sostengo e sosterrò sempre le battaglie del presidente,definire Del Piero”predecessore”mi è sembrato di pessimo gusto,manco fosse un sacco di spazzatura.Si ha l’impressione che il presidente non vedesse l’ora di toglierselo dalle palle.Ripeto,sostegno incondizionato a tutte le battaglie legali del presidente,ma un po di rispetto in più verso un uomo che ha segnato la nostra storia per 19 anni sarebbe gradito.Saluti e SEMPRE FORZA JUVE!

  21. @sparrow. come puoi capire dal numero vicino alla mia user il grande OMAR e’ stato anche il mio idolo.secondo me come tecnica non inferiore a maradona.

  22. capitan sparrow

    Sivori, Platini, Baggio, Del Piero: questi sono i numeri 10 cui si riferiva Agnelli. Ognuno con la sua particolarità. Sivori è stato il 10 della mia infanzia, un giocoliere che entusiasmava per la sua tecnica; Platini fu il più grande uomo squadra della storia della Juve, con la sua capacità di trovarsi davanti alla difesa come al limite dell’area avversaria a dettare assist o a segnare gol splendidi (ricordate quello dell’Intercontinentale, annullato ingiustamente?); Baggio fu il n° 10 di una squadra costriuta ammassandotop player e non seppe costruirsi un posto nel cuore degli juventini, nonostante la sua immensa tecnica; Del Piero non lo descrivo, lo conosciamo tutti. Premesso che per me Alex è e resterà il più grande, per quello che ha significato nella storia della nostra squadra, forse AA voleva solo far riferimento alla storia ultracentenaria della Juve…..

  23. Sbaglio o qualcuno ha calato le braghe ?

  24. MOUTH FOR WAR tengo a precisare che io sono un del pierista sfegatato, lo sempre ammirato in campo e fuori e lo sempre difeso dagli pseudo juventini.Detto questo non credo assolutamente che il nostro presidente lo abbia chiamato “predecessore” solo per cattiveria. Sarei stato felicissimo come tanti tifosi juventini se gli avessero rinnovato il contratto, ma non è avvenuto e quindi bisogna guardare avanti.I giocatori passano mentre la JUVE rimane.Per concludere caro MOUTH a me preme piu che il Presidente non molli di un centimetro nelle battaglie legali per riavere quello che ci spetta e per riavere piu che altro indietro la nostra onorevole DIGNITà che ci è stata tolta nell 2006…….

  25. scusate un pò tutti è ma ilgrande del piero ha avuto ( è evidente)diversi screzi con questa nuova società giusto? quindi anche con conte giusto?( se conte lo voleva ancora un anno lo tenevano)poco tempo fa fu criticato dal grande luciano giusto? diversi anni fa capello quando lo teneva in panchina era criticato giusto?….ma non vi viene il dubbio che il grande del piero ( e anche per me è stato un grande è)fosse stato in un altra società tipo la roma avesse vinto niente tipo un pò totti che si vanta da anni di essere il migliore giocatore d italia ma l unico scudetto che ha vinto lo deve a capello? ragazzi onore si a del piero ma onore di piu alla juve!!!! io la vedo cosi scusate

  26. Vittorio,per essere sicuro che fossi serio,ho letto il tuo commento 4-5 volte.Premesso che tutti sosteniamo il presidente nelle sue battaglie,dimmi,cosa sarebbe cambiato se avesse detto”Del Piero”invece di”predecessore”?Tanto ormai non si torna indietro,no?Tu invece credi di essere più Juventino degli altri non dando al capitano il rispetto che si è guadagnato negli ultimi 19 anni?

  27. scusate ragazzi, so che per quello che diro’ mi becchero’ una valanga di vaffa…ma il GRANDE IMMENSO E MAI POCO RIMPIANTO ALEX DEL PIERO ha dato i suoi migliori anni alla juve regalandoci emozioni irripetibili, non conosco la sua posizione finanziaria, ma la juve non gli ha dato niente in tutti questi anni? tutti voi penso siate dei lavoratori, se si , il vostro datore di lavoro, se domattina ve ne andate, vi organizza una festa? suvvia un po’di equilibrio, ha dato tanto ma ha ricevuto in proporzione. dopodiche’ grazie grande alex,la juve non ti ha rinnovato il contratto ma ora puoi andare a divertirti in cina in america ,dove vuoi e guadagnarti una bella cifra tanto per chiudere in bellezza.

  28. @ Alessandro Magno… a me le maglie non mi fanno impazzire,mi piace molto la seconda,ma, se nella prima trovo le strisce troppo larghe,devo pero’ dire che sono stracontento che ci sia di nuovo il riquadro nero con annesso numero bianco e molto visibile.
    numeri rossi prima e gialli poi non mi piacevano.
    P.S. come mai Vidal ha cambiato numero ?
    si è messo quello dello sfigato discotecaro…speriamo bene !

  29. quanto mi piace la frase ‘non riconosciamo più il conteggio della FIGC’ questa è da goduria.
    certo anche per Alex avrei preferito diverse frasi…ma magari lo ha fatto solo per non riaprire una ferita aperta per noi tifosi e per non ricordarci di prenderlo a parole per la scelta xD
    anche se comunque non c’è riuscito xD

  30. Io speravo non fosse cosi dnajuve65 purtroppo questo genere di bassezze fan pensare il contrario. chissa se parlando del numero 11 agnelli avrebbe mai parlato di predecessore o di pavel nedved. ripeto una piccola basezza non degna di un presidente della juve che non dovrebbe patire di queste cose. Gianni e Umberto non han mai avuto di questi complessi nei confrotni di Sivori o Platini o Baggio e dello stesso Del PIero. MAh…

  31. Alessandro Magno

    comunque molto bene il discorso sui ricorsi meno bene e meno convincente per me sulle stelle. le maglie bruttine soprattutto nel retro ,ma sicuramente meglio dell’anno scorso.. bene il nero della seconda.

  32. il Capitano gli ha sempre dato molto fastidio e la sua Imponente figura nella Juventus,oscurava il successore di blanc,quindi secondo A.A. è meglio non nominarlo piu’,troppo scomodo,troppo troppo piu’ Grande di lui…

  33. mi piacciono che le cose e le persone si chimino con il loro nome , non gradisco chi si riferisce al presidente chiamandolo agnellino oppure aa , di conseguenza trovo sbagliato da parte del presidente parlando di del piero dire ”il predecessore”. Il predecessore in questione si chiama alessandro del piero e ripeto mi spiace che andrea agnelli abbia commesso questa piccola cattiveria. Non cambia nulla ma ripeto non credo lui sarebbe contento se lo chiamassero il successsore di blanc ( in quanto succeduto come presidente).

  34. Abbiamo vinto contro tutto e tutti,una stagione entusiasmante e un presidente che sta lottando in tutte le sedi per riavere il maltolto e voi qui tutti a criticare le virgole…Mah…Ma siete sicuri che siete juventini??

  35. Conferenza da 10 finchè non ha detto”il predecessore”.Senza commenti.

  36. Per carità Mao, era solo per puntualizzare.

  37. @redazione:
    ovviamente non mi riferivo a te , ci mancherebbe altro.Il punto se mi è consentito è un altro ossia: tutti possiamo esprimere con civiltà ed educazione il nostro pensiero, poi ci sta che ci sia chi è concorde e chi no.Ma tempo fa quando il presidente rilasciò ad un ‘emittente straniera un’intervista, in molti in modo poco civile lo accusarono di essersi appecoronato al volere della FIGC.Questa intervista fedelmente riportata ( e di questo Vi ringrazio per il lavoro svolto), è la risposta che in tanti meritano…….cordiali saluti

  38. @Roberto

    Chiarissimo. Ti ringrazio. Non sono stato attento come al solito, ho bisogno di ferie.

    Concordo con la “stonatura”.

  39. @Manuel

    Nota stonata, stonatissima: alle domande sul numero 10 il presidente Agnelli si è guardato bene dal rispondere facendo il nome di Del Piero, definendolo per ben tre volte “il predecessore”. Non sarebbe stata una bestemmia.

    Credo proprio a quello che ho incollato

  40. Invece di ciurlare nel manico tra “predecessori”, e “successori”, questione oserei dire di pura lana caprina, sogffermaimoci su quanto detto dal presidente sugli scudetti.Lo si accusa di aver ammorbidito la sua posizione vero?Ecco la risposta:”Ho sempre detto che la Juve ha rispettato le decisioni della giustizia sportiva ALLORA. Sono emersi dei fatti nuovi, si è deciso di non decidere e da lì sono partite delle azioni legali per una questione di dignità. Questo fa si che le nostre azioni legali stanno procedendo e ci ha portato al risultato sportivo dell’anno scorso. Noi contiamo e arriviamo a 30, la Lega a 28. E quindi abbiamo preso le due stelle e le abbiamo tolte perché non riconosciamo più il conteggio della Federazione.”
    Questa è la risposta che meritate…e se permettete ANDIAMO OLTRE…………

  41. @Alessandro Magno

    Buongiorno Alessandro, perdonami, non sono certo di aver capito il tuo commento all’articolo. Potresti perfavore spiegarmi cosa intendevi quando l’hai scritto?

  42. Alessandro Magno

    A ok quindi lui è il ”successore” di Blanc ?

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi