Agnelli non si ferma e porta il Tnas in tribunale | JMania

Agnelli non si ferma e porta il Tnas in tribunale

Agnelli non si ferma e porta il Tnas in tribunale

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, la Juventus è pronta a iniziare il 2012 con un’altra causa nei confronti della giustizia sportiva. La società bianconera, infatti, chiederà che venga impugnato il lodo del Tnas, quello con cui il collegio del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport si dichiarò incompetente a giudicare la vicenda dello scudetto …

Secondo quanto riporta oggi ‘Tuttosport’, la Juventus è pronta a iniziare il 2012 con un’altra causa nei confronti della giustizia sportiva. La società bianconera, infatti, chiederà che venga impugnato il lodo del Tnas, quello con cui il collegio del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport si dichiarò incompetente a giudicare la vicenda dello scudetto 2006. Nella giornata di ieri, la Juve per mezzo dei propri legali ha fatto richiesta allo stesso Tnas di cinque copie di quel documento, con l’intenzione di portare il caso davanti alla Corte d’Appello di Roma. La decisione è perfettamente in liena con quanto più volte chiarito dal legale della Juventus Michele Briamonte, ovvero che il Tnas ha commesso gravi errori nella vicenda, a partire dal non essere entrato nel merito della questione.
A questo punto, di pari passo con il mega ricorso da 440 milioni di euro al Tar, ci sarà questo nuovo appello che amplierà il campo di battaglia: non solo giustizia amministrativa, ma anche ordinaria, con il solito obiettivo, ovvero dimostrare che la Figc ha usato due pesi e due misure con Juve e Inter.

4 commenti

  1. Stefano - Uliveto Terme Pisa

    QUANDO CI SARA L’INCONTRO JUVENTUS INTER DEVE ESSERE VIETATO L’INGRESSO ALLO STADIO DEI TIFOSI MERDAZZURRI; IN CASA NOSTRA ENTRA SOLO GENTE DESIDERATA….. IL PREFETTO DI TORINO HA L’OBBLIGO DI VIETARE L’INGRESSO MERDAZZURRO

  2. questo è il nostro vero scudetto: la battaglia x la Giustizia e l’equità contro i mafiosi ed i prescritti rosa nerazzurri.

    Narducci, facchetti, Abete, Nucini, moratti, Galdi, Auricchio, guidorossi simboli eterni di slealtà e vergogna

  3. bianconeronelsangue

    Vai, Andrea, non ti fermare fin quando non ci saranno formalmente restituiti i 2 scudetti che ci hanno tolto, non sarà riconosciuto alla Juve un legittimo e adeguato risarcimento economico e morale per tutti i danni economici subiti ingiustamente, non puniranno l’inter per tutto quanto illecitamente organizzato e commesso, come accertato e riconosciuto e dichiarato da Palazzi, e come emerso e provato al porcesso di Napoli.
    Ripeto, non ti fermare, fallo anche per tuo padre e tuo zio

  4. Ci vuole questo ed altro, per far capire, a questi arroganti individui dal sorriso sarcastico, che loro non sono i padroni del calcio italiano.
    Petrucci, Abete, Moratti ed altri, devono rispondere delle loro azioni, nelle aule di veri tribunali.
    Fino ad oggi hanno fatto tutto ……….. in famiglia!
    Non posso essere io a suggerire ad A Agnelli qual’è il percorso da seguire; lui sà meglio di me cosa fare per “tagliare le teste” di questi cupolari.

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi