Agnelli: "Galliani ha chiesto scusa alla Juventus e a Pirlo" | JMania

Agnelli: “Galliani ha chiesto scusa alla Juventus e a Pirlo”

Agnelli: “Galliani ha chiesto scusa alla Juventus e a Pirlo”

“Ci siamo sentiti con Galliani e prima di parlare di politica sportiva, la prima cosa fatta dall’amministratore delegato del Milan è stato scusarsi e questo ha fatto piacere a me e a tutta la società, ma ha fatto piacere soprattutto a Pirlo, a cui ho trasmesso le scuse di Galliani, perché Pirlo è stato un …

“Ci siamo sentiti con Galliani e prima di parlare di politica sportiva, la prima cosa fatta dall’amministratore delegato del Milan è stato scusarsi e questo ha fatto piacere a me e a tutta la società, ma ha fatto piacere soprattutto a Pirlo, a cui ho trasmesso le scuse di Galliani, perché Pirlo è stato un monumento della storia del Milan e quindi è giusto che sia ricordato per quello che ha fatto e non per una gomitata in campo”. Andrea Agnelli ha svelato i retroscena dell’armistizio con il Milan all’ingresso negli uffici della Lega di serie A. A chi insiste sulle parole di Conte post Parma-Juventus ritenute ‘fuori luogo’, però, Agnelli risponde duro: “Secondo me le nostre sensazioni dopo la partita col Parma erano giuste e le ho difese. Erano però critiche costruttive, a difesa della squadra. Dal mio punto di vista, Conte ha fatto bene a dire quello che ha detto e io ho riconfermato le sue parole”.

Un commento

  1. iosonojuventino92

    Tsk, e Galliani per far vedere di essere chissàcchì ha risposto “Le scuse erano solo personali con Agnelli. Non mi scuso con Pirlo o con la Juve”.
    Patetico Galliani.
    Grande Andrea, lo Ju29ro che ci mancava in dirigenza!!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi