Agnelli durissimo "Chi pensa di affossarci ha fatto male i conti" | JMania

Agnelli durissimo “Chi pensa di affossarci ha fatto male i conti”

Agnelli durissimo “Chi pensa di affossarci ha fatto male i conti”

Non si è fatta attendere la replica della Juventus alla condanna di Antonio Conte da parte della Corte d’Appello. A parlare è il presidente Andrea Agnelli, che ha pubblicato poco fa una lunga lettera sul sito ufficiale Juventus.com: “L’odierna sentenza della Corte di Giustizia Federale conferma i peggiori sospetti sulla vicenda che ha coinvolto Antonio …

Non si è fatta attendere la replica della Juventus alla condanna di Antonio Conte da parte della Corte d’Appello. A parlare è il presidente Andrea Agnelli, che ha pubblicato poco fa una lunga lettera sul sito ufficiale Juventus.com: “L’odierna sentenza della Corte di Giustizia Federale conferma i peggiori sospetti sulla vicenda che ha coinvolto Antonio Conte, per fatti asseritamente avvenuti quando egli era tesserato per altra società – esordisce duro il numero uno di Corso Galfer –  Per molti mesi ho osservato questa situazione con incredulità, accompagnata da un crescente sconcerto, per una giustizia sportiva che somiglia sempre di più ad una caccia alle streghe. Oggi la misura è colma: in presenza di una vittoria giuridica lampante, cioè il proscioglimento per l’omessa denuncia di Novara-Siena che ha fatto emergere le contraddizioni e le ritrattazioni ad orologeria di un “pentito” interessato solamente a sgravare la sua posizione personale, si è deciso di uccidere la logica e di applicare in modo arbitrario una sanzione addirittura raddoppiata”.

“In sostanza dopo mesi e mesi in cui abbiamo sentito tale Filippo Carobbio raccontare che il suo allenatore avrebbe addirittura invitato a pareggiare una partita nel corso di una riunione tecnica, oggi si scopre la totale innocenza di Antonio Conte su quell’episodio, ma ci si rifugia nella seconda contestazione (Albinoleffe-Siena) per applicare la stessa pena del primo grado, con buona pace della verità, dell’aritmetica e della giustizia. Quella vera”, scrive ancora Agnelli.

Poi il contrattacco ai media e non solo: “Per mesi ho dovuto sentire le lezioni, provenienti da membri delle istituzioni e illustri opinionisti, che invitavano alla fiducia in un sistema di giustizia sportiva che, in assenza di prove riscontrate, si accontenta di celebrare processi sommari con tempi asimmetrici, caso per caso, filone per filone, forse persona per persona o peggio società per società, e con modalità barbare che non trovano cittadinanza in democrazia. Non solo: questo sistema brandisce dapprima il patteggiamento come facile via d’uscita in spregio al sentimento di giustizia del singolo, salvo poi rifiutarlo immotivatamente”, prosegue l’invettiva del Presidente.

Infine, la conferma della totale fiducia in Antonio Conte: “Ribadisco il mio pieno sostegno personale e quello della Juventus ad Antonio Conte e ad Angelo Alessio, che si trovano a lottare contro tale sistema, che deve essere riformato dalle sue fondamenta. Confido che gli organi di giustizia del C.O.N.I. , cui con urgenza si farà ricorso, sappiano porre rimedio a questa profonda ingiustizia, che tra l’altro ha creato e crea un danno anche alla società, che dovrà fare in questo senso le sue opportune valutazioni e quantificazioni. Antonio Conte, come già più volte ribadito è e sarà l’allenatore della Juventus, che dopo aver vinto la Supercoppa Italiana meritatamente, suscitando nuove invidie e risvegliando vecchi “anti-juventini” militanti, si appresta ad affrontare compatta una stagione impegnativa in Campionato, in Champions League e in Coppa Italia.
Chi pensa che le vicende giudiziarie di questa estate possano condizionare la nostra stagione, ha fatto i male i suoi conti”.

Parole da Presidente. Il nostro Presidente.

15 commenti

  1. Ma nessuno di voi si è accorto che quest’ultima buffonata è una chiara vendetta per la nostra vittoria in supercoppa italiana?

  2. juventinodallanascita

    a ma questo è sicuro … la Juventus vincerà , almeno spero …. il mio obbiettivo è la sesta di campionato e lì qualcuno starà zitto per sempre , in caso di vittoria…

  3. Finalmente parole giuste, grande AA!

  4. Se vogliono la guerra che guerra sia… PRESIDENTE siamo tutti con lei però vogliamo i FATTI perchè parole se ne son dette troppe e finora non sono servite…E cmq rivogliamo anche i 2 scudi + i 444 milioni di risarcimento ci vogliano anche dieci anni ma vogliamo GIUSTIZIA quella VERA che in italia non c è ma visto che non si vive in eterno le facce del potere giuridico cambieranno e magari c è la speranza che vengano sostituite da persone CAPACI e IMPARZIALI e non da SERVI di chi sappiamo noi, oltre che essere tifosi antijuventini corrotti e con il potere di condannare persone innocenti in TOTALE ASSENZA DI PROVE…

  5. Concordo. Vogliamo lo scontro

  6. L’unico errore di Conte è stato quello di chiedere il patteggiamento. Ma la corte ne ha combinati di plateali:

    1. Alessio ha avuto la riduzione della pena il quale era presente a tutti gli incontri tecnici. Ne deduco che quindi anche Conte ne avrebbe avuto legittimo diritto.

    2. La situazione di Conte è stata stralciata a Cremona. Quindi se non è colpevole neppure di omessa denuncia per la giustizia ordinaria, quella sportiva non può sentenziare in maniera diversa, anche se ci si vuole nascondere dietro alla piena autonomia. La verità può essere solo una.

    3. Carobbio è stato dichiarato solo parzialmente attendibile a Cremona, mentre Palazzi si affida a lui in maniera pedissequa. Perché?

    Fossi nella Juventus mi assumerei la responsabilità di andare allo scontro frontale in sede ordinaria nei confronti degli organi di giustizia sportiva.

  7. Presidente Agnelli condivido quanto da lei detto ma adesso voglio i fatti. Basta con le parole.
    Blocchi questo merdaio con un ricorso d’urgenza in tribunale. Fermi il campionato. Con qualunque mezzo legale a disposizione.
    Questi burattini nelle mani di burattinai intelligenti e corrotti hanno capito che la forza della Juve, la sua vera forza, quello che ha permesso di vincere uno scudetto con due soli fuoriclasse in campo e’ il nostro Mister. Di Bonucci e Pepe non fregava niente a nessuno, ecco perche’ sono stati assolti anche in primo grado. E’ Conte il vero obiettivo!
    Azzoppato lui azzoppi anche la Juve!
    Percio’ ci dia retta Presidente!
    Blocchi il campionato.
    Noi saremo al suo fianco

  8. Capitan Haddock

    Bene! Ed ora qualche fatto, eclatante, duro, diretto.

  9. Caro Presidente, anch’io sono solidale con Conte perchè sò cosa significa subire un’ingiustizia essendo certi della propria innocenza.Purtroppo il nostro paese è in mano alla peggior specie umana:mafiosi,politici corrotti,giudici corrotti e gole profonde.Ricordo Tortora,massacrato da personaggi infami e pentiti.In Sicilia poi i pentiti non si contano più perchè la legge li premia anche quando questi rottami mandano in galera persone innocenti.Ma,almeno lì ti puoi difendere c’è il contraddittorio.Quello che è assurdo ed inconcepibile in un paese di Diritto è che esiste una giustizia sportiva fascista che non ti permette di difenderti.Un saluto,Forza Conte e Forza JUVE

  10. Sempre solo chiacchiere. Io sono un po’ stufo.
    Ora Completiamo il mercato e facciamo parlare le partite di calcio.

    A fine anno voglio 100 punti cosi’ interisti e altri rosikoni li facciamo tacere con i numeri.

  11. Continuate, continuate che la JUVE si incazza ancora di più. Quest’anno vi vacciamo vedere i sorci verdi, tanto la squalificà scadrà, nel frattempo sperate almeno di pareggiare contro di noi.

  12. Finalmente!E’belloleggere certe parole dette in modo inequivocabile.Spero vivamente che la questione si risolva positivamente,e lo spero per tutti,juventini e non:l’aria che tira è pessima.Non vorrei che ci finisse in mezzo nessuno,meno che mai la Juve.Speriamo…

  13. Ciao Amici Juventini di tutto il Mondo, seguo questo processo dalla Germania, e posso veramente dirvi che la nostra amata Italia purtroppo fa una figura di M…. pazzesca. Cioe anche i cosi detti “ Crucchi” hanno capito che Vento tira in Italia contro la Juventus. Addiritura un mio vicino di Casa si chiede come si puo competere a Calcio contro una Squadra di cui il Presidente é il piu grande Ladro d´Italia, con Certificato Internazionale Bunga Bunga. E poi come si puo competere contro una FIGC corrotta e pro Milan, Inter?? E non parlare dell Napoli con un Presidente che ha dietro alle Porte dell Campo dei Latitanti.. Cioe sapete Voi L´Immagine dell Italia?? Spero tanto che il nostro Presidente finalmente esca gli attributi e si fa sentire come gli spetta. Siamo la Juventus, la squadra piu forte, quella di cui tutti nell Mondo hanno Rispetto. Un Saluto a tutti Voi e Forza Juventus Sempre fino alla morte.

  14. Mitico Del Piero

    Tutti uniti per la grande vittoria, Dio esiste e farà giustizia!
    Tremate lo squadrone sta per arrivare!

  15. Grande presidente! Sei la voce di tutti i tifosi bianconeri!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi