Agente Krasic "Andrà via, il gioco di Conte lo penalizza" | JMania

Agente Krasic “Andrà via, il gioco di Conte lo penalizza”

Agente Krasic “Andrà via, il gioco di Conte lo penalizza”

Milos Krasic lascerà la Juventus a giugno. E’ questa una delle poche certezze del mercato bianconero nella prossima sessione estiva. L’ala serba è ormai al di fuori del progetto tecnico di Conte, tanto da non trovare spazio nemmeno in Coppa Italia. “Krasic è diventato irriconoscibile in questa Juve per motivi tattici”, ha spiegato oggi ai …

Milos Krasic lascerà la Juventus a giugno. E’ questa una delle poche certezze del mercato bianconero nella prossima sessione estiva. L’ala serba è ormai al di fuori del progetto tecnico di Conte, tanto da non trovare spazio nemmeno in Coppa Italia. “Krasic è diventato irriconoscibile in questa Juve per motivi tattici”, ha spiegato oggi ai microfoni di Radio Crc Vlado Borozan, colui il quale cura gli interessi di Krasic in Italia.
Arrivato alla Juventus con tante aspettative, dopo alcune buone prestazioni con Del Neri, l’ex Cska Mosca ha chiuso molto male la stagione scorsa, iniziando quella attuale se si può ancora peggio. Il perché, secondo l’agente, è da ricercarsi in motivi prettamente tattici: “Gli esterni di Conte devono fare un grande lavoro difensivo e il mio assistito queste caratteristiche non le ha. Milos resta un grande giocatore per cui a giugno vedremo dove andrà a giocare. Ha grandi estimatori, non solo in Italia per cui non credo che avrà grossi problemi a trovare una squadra che possa utilizzarlo con continuità”, ha concluso Borozan.

10 commenti

  1. Ahahahah….questo titolo fa scompisciare dalle risate!!
    Il gioco di Conte lo penalizza?
    Diciamo che fintanto che si trovava a giocare viva-il-parroco con del neri Krasic si trovava da dio, era una pacchia per lui! Infatti perdevamo sempre con tutti, guarda un po’.
    Ora che abbiamo un allenatore vero e un gioco degno di questo nome, Krasic si trova male?
    Ma pensa te, cosa si deve inventare uno per campare.
    Con la qualità che ha nei piedi si potrebbe trovare alla grande magari in serie B, anche se già lì ci sarebbe gente con molta più classe di lui.

  2. arthur avenue

    El Chad…..giusto unica soddisfazione e che anche Borriello togliera il disturbo…….ma attenti paghiamo ancora e torneranno MARTINEZ MELO jaquinta ecc ecc…….

  3. Vedere Borriello in campo e Krasic in tribuna e’ semplicemente scandaloso e ridicolo.

  4. ma questo perché non la smette di parlare un giorno sì e l’altro pure??? ma un po’ di rispetto verso la società che paga il suo giocatore no? piuttosto pensi a trovare una squadra che cacci 10 milioni e stia zitto, così saranno accontentati

  5. @paolinik, mai, ai prescritti nemmeno gratiZ!! Sarebbe da girare (meglio la vendita) in prestito a qualche compagine di poco conto..

  6. meglio pochi che niente e tenercelo sulla “gobba” come amauri.

  7. L’unico rimpianto che si potrà avere da Krasic è la minusvalenza sicura che deriverà dalla sua cessione. Anche perché penso che nemmeno l’Inter spenderebbe 15 milioni di € per Krasic dopo che il serbo è finito (giustamente) ai margini della rosa per tutta la durata della stagione.

  8. [email protected]

    nedved che era molto improntato all’attacco fino a 37 anni si faceva tutta la fascia per 90 minuti -.- diciamo che è solo un ottimo contropiedista (la juve di del neri giocava in quel modo) e quindi fintanto che abbiamo giocato in quel modo si trovava bene, da quando è arrivato conte con il quale la juve ha avuto gioco ha trovato difficoltà

  9. svogliato,si crede un superuomo e non ha voglia di sacrificarsi per la squadra,chi è lui per non poter fare su e giu’ lungo la fascia ?
    vada via,non lo rimpiangera’ nessuno,anzi soldi freschi che ci faranno comodo.

  10. Ma cosa penalizza?? Se avesse imparato l’italiano (fondamentale) ma se sprattutto avesse qualità.. Questo è l’unico problema. Peccato..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi