Addio tessera del tifoso, arriva la fidelity card | JMania

Addio tessera del tifoso, arriva la fidelity card

Addio tessera del tifoso, arriva la fidelity card

La tessera del tifoso va in archivio e Federsupporter, il sindacato che tutela i tifosi, esulta. Come annunciato ieri dal direttore generale della Figc, Antonello Valentini, lo strumento fin qui utilizzato per monitorare un po’ “schedare” i tifosi sarà sostituita dal prossimo campionato da una sorta di fidelity card. “Sarà meno di controllo e più …

La tessera del tifoso va in archivio e Federsupporter, il sindacato che tutela i tifosi, esulta. Come annunciato ieri dal direttore generale della Figc, Antonello Valentini, lo strumento fin qui utilizzato per monitorare un po’ “schedare” i tifosi sarà sostituita dal prossimo campionato da una sorta di fidelity card. “Sarà meno di controllo e più legata alla responsabilità dei tifosi e dei club, con procedure snellite e molti servizi per chi se ne dota”, ha spiegato Valentini. Federsupporter, dal canto suo, aveva sempre sostenuto l’illegittimità della tessera, poiché altro non tratta vasi che di una carta di credito ricaricabile non scindibile dalle funzioni di tessera del supporter, cosa riconosciuta come illegittima anche dal Consiglio di Stato.
La tessera del tifoso ”manterrà inalterate le sue caratteristiche fondamentali gia’ evidenziatesi negli ultimi due campionati, a cominciare dalla necessità del suo possesso per le trasferte e gli abbonamenti, sia per questo che per il prossimo campionato di calcio – precisa poi il Capo della Polizia, prefetto Antonio ManganelliIl fatto che la tessera del tifoso tenda ad accentuare la sua caratteristica di fidelizzazione del tifoso con la squadra del cuore non è una novità, ma la logica evoluzione di uno strumento che ha da sempre anche come propria caratteristica, quella di voler rafforzare il rapporto tra i tifosi ed il club di appartenenza”.

4 commenti

  1. Traduco: sarà un’altra cosa perfettamente inutile

  2. “Sarà meno di controllo e più legata alla responsabilità dei tifosi e dei club, con procedure snellite e molti servizi per chi se ne dota”

    …cioè?

    Io onestamente non capisco questa “fobia del controllo”. Ma se uno va allo stadio tranquillo per vedersi la sua partita e tifare la propria squadra in maniera civile di cosa deve aver paura?
    O torniamo al giochetto utopistico del “responsabilizzare senza controllo”? Volente o nolente allo stadio ci van molte bestie (ed è un complimento per come stanno realmente le cose) e noi per tutelare i facinorosi dobbiamo sostenere chi reputa la tessera del tifoso uno strumento Orwelliano?

    Ma chi vogliamo prendere per il culo? Ma come crediamo di poter tenere a bada gli idioti senza una spada di Damocle sulla testa? Facendoli inginocchiare sui ceci a fine partita se si sono comportati male? Con le note da portare a casa?

    Queste contraddizioni sono tipiche del nostro (mio mica tanto, ma vabbè) staterello. Con una mano si FA FINTA di usare il bastone e con l’altra carote a go go.

    Ecco che alla prossima “ingiustizia” gli idioti sapranno che dare fuoco alle macchine, minacciare e sfasciare un quartiere paga. Eccome se paga.

  3. Io la sto ancora aspettando… Nonostante ciò ne parlano come di un trionfo…

  4. Ragazzi, dopo 3 TRE mesi di attesa è arrivata la mia tessera del tifoso…
    E ora che me ne faccio???
    Qualcuno sa se dovrò buttarla per fare questa nuove “fidelity card”?

    Karl

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi