Abete “Terza stella sulle maglie della Juve? Risponderemo” | JMania

Abete “Terza stella sulle maglie della Juve? Risponderemo”

Abete “Terza stella sulle maglie della Juve? Risponderemo”

“Agnelli dice che tifosi troveranno una sorpresa sulla maglia? Attendiamo di conoscere il contenuto di questa sorpresa”. Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, colui il quale assieme a tutti gli altri organi federali si è detto incompetente per la revoca dello scudetto di cartone all’Inter (per la cronaca, Abete ha confermato che non è mai …

“Agnelli dice che tifosi troveranno una sorpresa sulla maglia? Attendiamo di conoscere il contenuto di questa sorpresa”. Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, colui il quale assieme a tutti gli altri organi federali si è detto incompetente per la revoca dello scudetto di cartone all’Inter (per la cronaca, Abete ha confermato che non è mai esistito un documento ufficiale che lo assegnasse all’Inter e se quindi “tutto ciò che non è espressamente concesso, è vietato”, quello scudetto non sarebbe potuto finire sulle maglie nerazzurre), rivendica, eccome, la competenza sulla terza stella da apporre eventualmente sulle maglie della Juve che ha appena conquistato, piaccia o non piaccia, il suo 30esimo scudetto. “Con grande serenità – ha aggiunto ancora Abete – qualora venisse posto il problema sarà data risposta da una federazione che ha grande rispetto per la storia di tutti i club e per le regole del mondo del calcio. Faccio i complimenti sentiti alla Juventus per questo successo meritato. Ho telefonato ad Andrea Agnelli, non si è parlato di questo problema, ma gli ho fatto i complimenti in qualità di presidente della federazione. Il ritorno ai vertici della Juventus è un segnale importante per tutto il calcio italiano, per quello che la Juventus ha rappresentato, per il momento di grande difficoltà che ha vissuto e per la capacità di ritornare ai vertici del calcio italiano e speriamo, in prospettiva, anche con ottimi risultati anche a livello europeo”.

Del Piero e compagnia, però, continuano a rivendicare sul campo 30 scudetti: “E’ giusto che un tesserato che si senta nel cuore i trenta scudetti, ma la realtà fatta dalle decisioni assunte da organi primari nella valutazione di quello che è avvenuto portano a riscontri diversi”. Una frase al solito molto contorta di Abete, che spesso sembra voler dire molto di più di quello che realmente dice: il significato chiaro di queste 21 parole (“ma la realtà fatta dalle decisioni assunte da organi primari nella valutazione di quello che è avvenuto portano a riscontri diversi”) è semplicemente “i vostri scudetti sono 28”. Per Andrea Agnelli c’è all’orizzonte un’altra dura battaglia contro le istituzioni.

11 commenti

  1. Abete è schiacciato da un gioco più grande di lui. Ha provato a far finta di niente, a dar ragione a tutti, poi a non darla a nessuno, infine sta facendo la figura del rincoglionito in malafede. E all’orizzonte si profila una battaglia che non lo fa dormire la notte…

  2. Mi piacerebbe offenderti per tutto il fango che hai portato nel calcio italiano con la tua fumosa buorcrazia basata sul sentire solo da un orecchio, ma son sicuro che non riuscirei a ridicolizzarti quanto fai da solo ognivolta che prendi una decisione o rilasci simili dichiarazioni.
    P A T E T I C O.
    Abbiamo più di 400 milioni di buoni motivi per sorridere ed aspettare che tu debba fccia un piccolo esamino di coscienza.
    p.s.
    forse mi mancheranno le foto con il tuo riportone anni 80.

  3. Abete….vai all’Abetone!!!

  4. Complimenti ebete sempreverde come al solito sei venuto benissimo in foto, beh che dire il resto lascialo alle persone competenti e dato che sono un pò di anni che ti rubi lo stipendo (oltre alle mazzette delle milanesi) pagato da noi e visto che i tifosi bianconeri sono la maggioranza non sarà mica il caso che ti levi dai cogli.oni ora e sempre!

  5. di quello che dira’ questo INcompetente non ce ne strafotte niente…!
    sono 3 0 e basta * * *

  6. ORA SEI COMPETENTE???
    RICORDO CHE ERI IMCOMPETENTE……

    M’HAAA…..

  7. una grande gioia che non ci fa dimenticare chi ci voleva cancellare dalla storia: dedichiamo il 30° scudetto a loro (Auricchio, facchetti, Baldini, Nucini, moratti, Galdi, Abete e guidorossi); con una promessa: la nostra battaglia contro il Cartone, la FalsaRosa, i Prescritti e gli Incompetenti è appena cominciata !

  8. Ebete l’unica cosa che ti rimane da fare è DIMETTERTI.Il calcio italiano ha bisogno di dirigenti onesti!!!!!!!!! non leccaculi disonesti come te!!!!!!!!!!!

  9. Per rilanciare il movimento – che sotto la sua gestione ha toccato i minimi storici – abete è contento che la Juventus sia tornata ai vertici ad occupare il suo ruolo storico di trascinatrice ed innovatrice del calcio italico. Quella stessa Juve sacrificata sull’altare di farsopoli per consentire la vittoria a quei personaggi che in una competizione “armi alla pari” proprio non riuscivano a primeggiare!
    abete l’unica cosa saggia che ti è rimasta da fare è dimetterti e chiedere scusa allo sport italiano.

  10. dite e fate quelle che vi pare gli scudette sono 30 e lo saranno fino al 31esimo.

  11. Adesso Abete si dichiara competente sull’argomento?

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi