Abete risponde ad Agnelli: "stiamo lavorando all'esposto della Juventus" | JMania

Abete risponde ad Agnelli: “stiamo lavorando all’esposto della Juventus”

Abete risponde ad Agnelli: “stiamo lavorando all’esposto della Juventus”

«Quando si hanno dei ruoli istituzionali in qualche modo bisogna accettare le critiche». Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete risponde così al numero uno della Juventus, Andrea Agnelli che ieri si è lamentato per non avere ancora ricevuto nessuna risposta sull’esposto della Juventus per la revoca dello scudetto 2006 all’Inter. «Stiamo parlando dell’esposto del 10 …

«Quando si hanno dei ruoli istituzionali in qualche modo bisogna accettare le critiche». Il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete risponde così al numero uno della Juventus, Andrea Agnelli che ieri si è lamentato per non avere ancora ricevuto nessuna risposta sull’esposto della Juventus per la revoca dello scudetto 2006 all’Inter.
«Stiamo parlando dell’esposto del 10 maggio 2010 – aggiunge Abete -, che fa riferimento alla decisione del commissione straordinario del 26 luglio 2006. Un esposto inviato alla Federazione e in pari data anche alla Procura, la quale sta operando, con l’auspicio più volte da me rappresentato, di poter completare i suoi lavori entro la fine della stagione sportiva, sulla base di quel principio di autonomia sancito dallo statuto federale», spiega Abete ai microfoni de “La politica nel Pallone” – su Gr Parlamento.
«Per poter operare occorre avere documenti validati, le telefonate da parte del tribunale di Napoli sono pervenute alla Procura il 22 aprile. La federazione comprende che risulta il terminale di tanti problemi, questo non vale per il singolo club, ma per tutti, c’è un modo di essere un po’ italiano: “piove governo ladro”. In questo caso la Federazione rappresenta il soggetto istituzionale e spesso diventa il terminale di critiche, però fa parte del gioco, non dobbiamo più di tanto rammaricarci, fa parte della dimensione del nostro paese. Se ho sentito Agnelli o qualche altro dirigente della Juve? No, assolutamente non ho sentito nessuno».
Senza parole….

16 commenti

  1. tundra non riesco a capire se sei con noi o contro di noi

  2. percè le telefonate dell’inter le avete scartate nel 2006 ?

  3. 5 anni fa gli arbitri erano delinquenti ora sono solo distratti,e con questo moratti centra,se poi chiama pure i suoi scagnozzi mafiosi per fare durare il processo in eterno allora quest’uomo merita di perire all’inferno,per tutto il male che ha fatto,è un ignobile vigliacco e ora sta cominciando a rodergli il fegato perchè si rende conto di essere un perdente e si rende conto che perderà anche questo processo,ora basta,delinquenti mafiosi che non siete altro

  4. francesco cesena

    Uomo senza vergogna e senza dignità. Nel 2006 quali informazioni avete preso, da chi vi siete fatti consigliare, quale giudice avete interpellato, che carte avete letto, quanto avete “lavorato” per mandare la Juve in B?????????????????? Nessun giornalista che gli faccia questa semplice domanda, dico nessuno. Nessuno che gli chieda come mai ora si fanno mille scrupoli per revocare un titolo e 5 anni fa hanno disintegrato la più gloriosa Società italiana senza batter ciglio. Siamo davvero nel Paese di pulcinella…

  5. Juventinonelsangue

    L’espressione Batman,associata a moratti è volutamente ironica,Juve.Batman è un difensore del bene,perfetto e onesto,esattamente come moratti.Alfred(Abete)è il suo maggiordomo,mentre Robin(Palazzi)è il compagno di tante avventure.Chiaro ora?;)

  6. juve ma tu non eri l’intelligentone interista che si firma juve????

  7. Perchè lo chiamate Batman ?

  8. Batman e’ Merdatti…..IL CAPO mAFIA!!!!!!!!!

  9. Juventinonelsangue :Chi è batman ?

  10. Juventinonelsangue

    il problema non è il lavorare o il non lavorare….bisogna aspettare che batman gli dia le giuste direttive,devono aspettare che narducci allunghi i tempi del processo in modo che cada in prescrizione….lasciatelo fare eh!!!!!

  11. “l’auspicio più volte da me rappresentato”

    ha messo in scena una rievocazione storica di un vaticinio?

    se uno avessi tempo e voglia di mettersi giù ad ascoltarti si farebbe grasse risate del tuo aulico nonsense quotidiano

  12. piano neh? tranquillo nn ti sforzare altrimenti ti viene l’ernia !

  13. disgraziato francese MUOVITI!, senò, dimettiti e non fare più il ridicolo codardo senza dignità.

    cosa pensano i tuoi figli di te???

    ti faccio solo questa domanda.

  14. Poverino, sta lavorando.. chissà quanto suda!

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi