Abete: "Non mi sono piaciuti alcuni commenti alla sentenza di Calciopoli..." | JMania

Abete: “Non mi sono piaciuti alcuni commenti alla sentenza di Calciopoli…”

Abete: “Non mi sono piaciuti alcuni commenti alla sentenza di Calciopoli…”

Nonostante avesse anticipato di non voler parlare della sentenza di primo grado di Calciopoli, a margine della sfida tra Polonia e Italia, il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha risposto alle domande di un giornalista di ‘Raisport’ lanciando una piccola frecciatina alla Juventus, dichiaratasi soddisfatta e pronta a combattere con la Figc per ottenere risarcimenti e …

Nonostante avesse anticipato di non voler parlare della sentenza di primo grado di Calciopoli, a margine della sfida tra Polonia e Italia, il presidente della Figc, Giancarlo Abete, ha risposto alle domande di un giornalista di ‘Raisport’ lanciando una piccola frecciatina alla Juventus, dichiaratasi soddisfatta e pronta a combattere con la Figc per ottenere risarcimenti e i due tricolori indebitamente sottratti: “Prima di esprimere giudizio sulla sentenza di Calciopoli a Napoli aspettiamo le motivazioni – ha dichiarato il presidente Figc –. Abbiamo grande rispetto sia di chi ha giudicato, sia di chi è stato giudicato. Siamo solo al primo grado di giudizio e un conto comunque è la giustizia sportiva un altro quella penale. In ogni caso, occorre attendere, anche se mi ha sorpreso qualche commento successivo alla sentenza”.  

7 commenti

  1. CARI RAGAZZI A 38 ANNI FINALMENTE HO PAURA DU QUALCOSA.
    DI COSA?
    DELLA GIUSTIZIA ITALIANA

    DIO CE NE LIBERI

  2. ignorante ed in malafede

  3. I tuoi a noi non sono piaciuti !!

  4. Va’ a lavorare!

  5. capitan Sparrow

    Se avesse sentito quelli fatti nelle nostre case……………..

  6. ..che tu possa vivere in eterno..

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi