01-07-2009 - Parla Cobolli Gigli | JMania

01-07-2009 – Parla Cobolli Gigli

Guarda il video dell’intervista ALONSO – «Per il centrocampo ci sono tanti nomi ma non quello di Xabi Alonso. Ho appreso dalla stampa di un nostro interesse per il giocatore spagnolo  è un ottimo giocatore ma credo che dire che ho letto dai giornali il suo nome sia sufficiente, anche di Hamsik non so nulla». …

cobolli_gigli--200x150

Guarda il video dell’intervista

ALONSO – «Per il centrocampo ci sono tanti nomi ma non quello di Xabi Alonso. Ho appreso dalla stampa di un nostro interesse per il giocatore spagnolo  è un ottimo giocatore ma credo che dire che ho letto dai giornali il suo nome sia sufficiente, anche di Hamsik non so nulla».

D’AGOSTINO – «La trattativa si è raffreddata. L’Udinese è una società seria con dirigenti preparati che sono abili negoziatori. Si tratta di trovare la soluzione tra quella che è la nostra valutazione e la valutazione che la società friulana dà al giocatore. Il discorso è complesso, il fatto è che l’Udinese oltre al contante vuole anche dei nostri giocatori che noi riteniamo essere colonne della Juve del futuro. Resta comunque la stima e il nostro interesse teorico per il giocatore e come per lui anche per altri giocatori anche se preferiscono non fare nomi».

«Il nostro mercato non è bloccato da giocatori che non vogliono essere ceduti, certo è che la Juve per comprare deve prima vendere. Poulsen è uno dei giocatori che abbiamo messo in vendita e in linea teorica anche Trezeguet ma le probabilità di trovare per lui una casa adeguata e avere in cambio i valori a lui altrettanto adeguati sono decisamente inferiori. È chiaro comunque che dobbiamo accelerare i tempi: sarebbe molto positivo se potessimo comunicare le cessioni e i conseguenti acquisti entro una decina di giorni».

NEDVED – «Mi auguro che Nedved entri a far parte della famiglia tecnica della Juventus. Quando è finito il campionato Pavel ha assicurato che avrebbe appeso le scarpette al chiodo. Poi il suo procuratore è un uomo convincente, ma se venisse alla Juventus saremmo tutti felici di averlo nello staff tecnico. Non credo sia possibile rivederlo in campo: lui ci ha detto che non avrebbe più avuto la tonicità fisica necessaria per fare un grande campionato per una grande squadra».

MOGGI – «Non so perchè fate a me questa domanda, comunque ho sentito che la presidente Menarini ha smentito questa possibilità. Il signor Moggi è un uomo che ha lavorato tanti anni nel mondo del calcio ha tanti amici e tanti estimatori e poi va bene così»

Guarda il video dell’intervista

Commenta

Questo sito utilizza cookies di terze parti. Per saperne di più o bloccare tutti o alcuni cookie leggi l'Informativa. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi